I corsi

La Protezione dei dati Personali, obblighi e diritti

Il Corso si rivolge a tutti coloro che utilizzano informazioni relative agli individui di qualsiasi genere e per qualsiasi scopo: per tali soggetti essere formati in questa materia rappresenta un obbligo di legge sanzionato di per sé molto severamente, e allo stesso tempo il migliore sistema per evitare di operare trattamenti dei dati in violazione della legge (cioè senza rispettare i numerosi obblighi stabiliti dalla complessa disciplina), e quindi per non vedersi comminare sanzioni amministrative, o addirittura penali, previste dal D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, il Codice in materia di protezione dei dati personali (anche detto Codice Privacy). Infatti tale normativa individua nella formazione il principale strumento che ogni titolare deve obbligatoriamente adottare, allo scopo tra l’altro di aumentare la consapevolezza dei suoi responsabili e incaricati nell’attività di trattamento delle informazioni personali, e dunque per ridurre al minimo i rischi di “distruzione o perdita dei dati, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta”. Nella specie, il Corso consente di acquisire una prima conoscenza di base sulla normativa che rende possibile avviare il processo di adeguamento alla complessa disciplina del trattamento dei dati.

I temi affrontati riguardano i principi generali della normativa, il suo oggetto, l'ambito di applicazione, gli obblighi previsti e i diritti dell'interessato, la figura del Garante, le modalità per attivarlo, le sanzioni previste dalla legge, e l'obbligo di adottare misure di sicurezza minime e idonee. Si tenga presente che il mancato adempimento di tale obbligo (che deve essere considerato una delle misure di sicurezza previste dal D.Lgs. 196/2003) può portare, come si è detto, alla comminazione di sanzioni penali, o comunque a conseguenze di natura amministrativa o civile. Per quanto riguarda la prima ipotesi, sembrerebbe doversi applicare l’art. 169 del D.Lgs. 196, che disciplina il caso della mancata adozione delle misure minime di sicurezza e che prevede, nell’eventualità si realizzi la fattispecie di reato, la comminazione della contravvenzione dell’arresto sino a due anni o dell’ammenda da 10.000 a 50.000 euro (in casi di particolare rilevanza elevabile fino a 250.000 euro), salvo il c.d. ravvedimento operoso.

Frequentandolo il discente raggiungerà gli obiettivi formativi necessari per il superamento del test di verifica finale, e dunque il rilascio dell'attestato di partecipazione al corso: elementi (frequenza + attestato) che permetteranno di considerare adempiuto il disposto normativo relativo all'obbligo di formazione.

Durata del corso: 3 ore e 15 minuti (circa)

Convenzioni: 

Prezzo: 50.00 EUR
Quantita:
Copyright www.webdesigner-profi.de