Slider

La società

GLEM di Monica Arbitrio è specializzata in Diritto delle Nuove Tecnologie, Protezione dei Dati Personali (in particolare nell’applicazione del Regolamento Europeo 2016/679, il c.d. GDPR), dematerializzazione e problemi giuridici dei Social Network.

Offre Consulenza e Formazione in e-learning su alti livelli qualitativi grazie alle collaborazioni in essere con esperti del settore, docenti universitari e consulenti legali che tengono i corsi e si occupano delle attività consulenziali.

Monica Arbitrio è docente di “Diritto dell’Economia Digitale” presso la L.U.I.S.S. Guido Carli di Roma; è relatrice a numerosi convegni in materia di Privacy e Diritto delle nuove tecnologie e, grazie all’esperienza ultradecennale come esperta in materia di protezione dei dati personali, è responsabile del settore privacy dello Studio Legale Ciacci. E’ la titolare di GLEM.

Gianluigi Ciacci, titolare dello Studio Ciacci, avvocato e professore, ha un’ampia esperienza professionale e un’approfondita formazione scientifica sui temi trattati da GLEM. Fin dagli anni ’80 ha cominciato a occuparsi del diritto delle nuove tecnologie e di Privacy nel corso degli studi universitari, materie approfondite nel dottorato di ricerca in “Informatica giuridica e del Diritto dell'informatica” che ha conseguito nel 1997. Ha continuato poi lo studio e l’attività di ricerca come docente alla L.U.I.S.S. Guido Carli di Roma, Università presso la quale oggi è titolare degli insegnamenti di “Informatica Giuridica”, di “Informatica Giuridica ambito civile” (Diritto Civile dell’Informatica) e di “Legal Aspects of Information Technology” nel Dipartimento di Giurisprudenza.

In passato è stato titolare delle cattedre di “Diritto dell’informazione e delle reti” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Salerno, e di “Diritto dell’economia digitale” presso le Facoltà di Economia e di Giurisprudenza dell’Università Telematica Unitelma Sapienza.

Ha numerose pubblicazioni in materia, tra le quali in particolare le monografie “Privacy e sanità” edita da Pensiero Scientifico Editore, “Diritto civile e informatica” edita dalla E.S.I. (insieme a Renato Borruso),  “La firma digitale” edita dal Sole 24 Ore, e “Profili di Informatica Giuridica” edita dalla CEDAM (con Giovanni Buonomo).

Lo Studio Legale Ciacci offre consulenza e assistenza nel campo dell’Information and Communication Technology curando gli aspetti civilistici, penalistici e amministrativi della materia,  con competenze specifiche quindi in materia di diritto alla protezione dei dati personali, dematerializzazione, diritto delle telecomunicazioni e di Internet, sia a livello nazionale che europeo.